BeboLAB a “Casa di Dada”

postato in: news | 0
casa di dada bebolablibri da colorare per adulti
BeboLAB è stato invitato a tenere una lezione d’arte all’asilo “Casa di Dada”,un paradiso per bambini immerso tra le vigne e i frutteti della collina torinese, dove i più piccoli sono stimolati a creare e a toccare con mano.
Quest’esperienza, che ammetto, inizialmente ci spaventava, poi si è trasformata in una rivelazione. La loro ingenuità nei confronti dell’arte ci ha incuriosito e il loro approccio ci ha entusiasmato.
é stato una vera soddisfazione vedere negli occhi dei bambini l’entusiasmo di poter creare e dire liberamente la loro personale opinione sull’arte, per non parlere del momento in cui  han visto le tele e si sono fiondati sopra armati di pennarelli e pastelli, colorandone ognuno un pezzo. Han colto in attimo ciò che noi di BeboLAB vogliamo esprimere con le nostre tele, far riscoprire agli adulti l’aspetto più ludico dell’arte, riportando nei nostri salotti dei veri pezzi unici, che possono essere creati (perché no?!) anche da dei bambini, artisti indiscussi!

Libri da colorare per adulti

postato in: news | 0
libri da colorare per adulticolorare Nell’era della crisi editoriale esistono libri più venduti di quelli da cucina: i libri da colorare per adulti! Questi album, che In Francia e nel Regno Unito stanno avendo molto successo, raccolgono disegni da riempire a piacimento, con paesaggi o motivi geometrici, fiori e personaggi famosi. Giusto per farvi capire la portata della cosa: “Secret Garden: An Inky Treasure Hunt and Colouring Book” di Johanna Basford, ha venduto più di 350mila copie!

Questi libri servono per rilassarsi e sentirsi appagati del risultato a fine “scarabocchiatura”. Un processo semplice che blocca il cervello sul presente e ha un effetto positivo sull’umore. .
Rendere l’arte più vicina alle persone non è solo una bella idea di BeboLAB, ma un’esigenza che è nell’aria. .
Anticipa i tempi… colora un tuo BeboLAB!!

a Natale siamo tutti più buoni… BeboLAB no!

postato in: news | 0
emporium arte asporto Domenica 14 dicembre siamo usciti di casa tutti inbaccucati, direzione Emporium, il mercatino di Natale più stravagante di Torino, il posto perfetto per testare i nuovi prodotti BeboLAB: “l’ arte da asporto”.

Grazie all’aiuto dei ragazzi del Techlab abbiamo piazzato il nostro stand, noi ci abbiamo messo tanta creatività e un’infinità di scatole di cartone take-away marchiate BeboLAB. Il risultato? Un successo! Sono state tante le persone che han messo sotto l’albero un cartone BeboLAB. 

Anche per te un consiglio… Questo Natale meno bontà, più BeboLAB!

e BeboLAB è anche a LUCI D’ARTISTA!

postato in: news | 0
bebolab-luci artista Dal 20 novembre a fine gennaio chi attraverserà con il naso all’insù la centralissima Galleria San Federico a Torino avrà la possibilità di immergersi nella sognante atmosfera creata dai riflessi luminosi delle 8 bolle sospese nella volta della Galleria. Ogni bolla avrà al suo interno un abito, un omaggio alla sartorialità della moda torinese, creato da uno stilista emergente del territorio.

SAR.TO è costituita da 8 sfere in plexiglass di quasi due metri di diametro ed ognuna di loro peserà circa 80 Kg. Noi di BeboLAB abbiamo partecipato all’allestimento di questa complessa installazione. Il loro aspetto etereo e leggero è dunque il risultato di una progettualità strutturale d’eccezione che va a braccetto con il genio e la creatività degli stilisti a cui è stato chiesto di allestire, con le loro creazioni, l’interno delle bolle.
Gli 8 giovani fashion designer sono: Filomena Saltarelli, Antonino Salemi Garigliano, Silvia Beccaria, Antonio Rizza, Fabrizio Picardi, Alberto Lusona, Rossana Dassetto per Atelier Daidone e Born in Berlin.
Stasera alle 18.30 si terrà l’inaugurazione dove verranno illuminate per la prima volta le bolle, siete tutti invitati a vedere Torino che si colora… e quando c’è da colorare qualcosa BeboLAB non può mancare!!

BeboLAB è anche ad ARTISSIMA!

postato in: news | 0
bebolab per paratissima Mercoledì 5 novembre a Torino ha inaugurato la tanto attesa, quanto discussa, mostra curata dal grande Maurizio Cattelan “Shit and Died”. La mostra indaga sulla morte e sulla banalità del male. Un’esposizione forte, potente, che non lascia indifferenti i suoi visitatori, realizzata all’interno di uno dei palazzi barocchi più belli di Torino, Palazzo Cavour, una ‘bomboniera’ riempita per l’occasione di opere che vogliono scioccare.

Anche noi di BeboLAB c’eravamo!! Abbiamo partecipato all’installazione di un’opera d’arte che è realmente al limite della follia umana. Per settimane abbiamo lavorato all’allestimento, attaccando 40 mila dollari veri al muro, tutti in banconote da un dollaro, tappezzando così la hall e la grande scala interna. Si tratta di ‘The Hug 2014′, un lavoro di Eric Doeringer che reinterpreta un’analoga mostra del 2011 di Hans Peter Feldmann, che con i 100 mila dollari del premio Hugo Boss Prix foderò il Guggenheim di New York.

Oltre a questa follia potrete trovarne tante altre. Sono esposti oggetti come la forca utilizzata a Torino fino al 1863 per impiccare i condannati a morte, fotografie di Carlo Mollino e Carol Rama, mobili creati dagli architetti Gabetti-Isola per un edificio Olivetti mai realizzato e ritratti deformati di ‘vip’ torinesi.

Insomma… una mostra imperdibile, da visitare non prima di esserci venuti a trovare a Paratissima, dove troverai il nostro Stand a Torino Esposizioni con tante novità fino a domenica sera.

Not MOI, but creative

postato in: news | 0
paratissima bebolab Paratissima 2014 cambia sede, BeboLAB c’è.

Nel 2012 è stata la volta del quartiere San Salvario, nel 2013 al MOI, quest’anno tocca a Torino Esposizioni.
Nata come manifestazione off di Artissima, fiera internazionale di arte contemporanea, Paratissima è diventata in pochi anni uno degli eventi di riferimento nel panorama artistico a livello nazionale. Quest’anno si svolgerà dal 5 al 9 novembre, rendendo per qualche giorno la città di Torino capitale indiscussa dell’arte contemporanea.
La metratura a disposizione è la stessa del Moi e il luogo è altrettanto suggestivo: progettato da Pier Luigi Nervi e definito “Il più bel palazzo che l’Italia abbia mai costruito” è uno spazio di proprietà comunale, oggi per lo più inutilizzato e, di conseguenza, oggetto di ruberie e di atti vandalici.
Nulla può fermare BeboLAB, nella sezione ParaDesign troverete il nostro stand ad aspettarvi, con nuovi prodotti e curiosità!

Con un occhio ad Operae

postato in: news | 0
operae.bebolab.design.indipendente Ieri sera siamo andati tutti a Torino Esposizioni, all’inaugurazione della V edizione di Operæ 2014, il festival dedicato al design indipendente.

Operæ è un luogo di incontro, condivisione e crescita che propone oggetti originali e unici, analizzando il design attraverso un punto di vista inedito, con meeting, workshop e approfondimenti, senza trascurare gli aspetti economici, culturali e sociali.

Un festival molto interessante che ha una sola pecca: BeboLAB non è presente! Tranquilli… ci stiamo lavorando e il prossimo anno non mancheremo!!

ThisOrdinato si colora di BeboLAB

postato in: news | 0
thisordinato-bebolab Moda street, skate o alternativa, queste sono le parole che accomunano il progetto BeboLAB con lo store ThisOrdinato.

A Chieri c’è un nuovo store che segue le tendenze internazionali e italiane cercando il proprio stile nei club, in strada, sulla tavola e nei festival. Qui potrete trovare la giusta collezione per creare il giusto look, ma per tutto il mese ci saranno anche le nostre tele esposte nella vetrine. Venite a dare un’occhiata!

Prima mostra. Primo successo.

postato in: news | 0
La piccola cittadina di Chieri (TO) è stata invasa dall’ironia e dal colore di BeboLAB. Per tre giorni le nostre tele sono state esposte nella strepitosa location della Chiesa sconsacrata di San Leonardo, facendo riscoprire questo gioiello di epoca romanica ormai abbandonato. É stata una soddisfazione vedere così tante persone apprezzare BeboLAB ed avvicinarsi all’arte, ma soprattutto vedere che molti, come noi, sognano un’arte accessibile, meno formale, che strappi meno critiche e più sorrisi. L’invasione continua! Tenetevi pronti… la prossima città potrebbe essere la vostra!

Cos’è BeboLAB?

postato in: news | 0
napoleone BeboLAB è un sito e-commerce che ha la prerogativa di rendere l’arte accessibile a tutti. Come? Eliminando quell’aura di sacralità alla parola “arte” e proponendo le tele ad un prezzo da oggetto di design. Le nostre tele sono inizialmente create in digitale per poi essere stampate su tela, ma ogni opera è unica perché i nostri “artisti” le personalizzano scegliendo i colori e le parti da colorare. Aspetti tecnici a parte, l’arma che ci caratterizza è sicuramente l’ironia. Giocare con le icone dell’arte significa ironizzare su di esse e sulla figura dell’artista, così facendo il soggetto artistico perde totalmente il suo significato originario trasformandosi in un rebus incompleto. Questo “non finito” stimola chiunque a concludere l’opera rendendo l’osservatore parte attiva. L’arte è soggetto democratico per eccellenza, ma é necessario che torni a vivere nei nostri salotti, è fondamentale che ciascuno di noi possa decidere cosa sia e cosa non sia arte. Detto ciò, secondo voi BeboLAB è arte? noi non lo sappiamo!

Più ARTE PER TUTTI

postato in: news | 0
Più ARTE PER TUTTI Andy Warhol ha spesso ribadito che i prodotti di massa rappresentano la democrazia sociale, infatti anche i più poveri hanno la possibilità di bere la stessa Coca Cola che beve Liz Tylor.  Insomma, idealmente, ogni prodotto potrebbe essere considerato democratico, ma l’arte?Noi di Bebo LAB pensiamo che l’arte possa essere soggetto democratico per eccellenza,  ma é necessario che torni a vivere nei nostri salotti, è fondamentale che ciascuno di noi possa decidere cosa sia e cosa non sia arte, anche solo acquistando una tela colorata con i pastelli da persone come noi, che l’arte non vogliamo cambiarla, ma semplicemente guardarla da un punto di vista diverso.Non importa che tu sia ricco o povero, ignorante o colto, cool o sfigato, l’importante è che tu abbia voglia di inclinare la testa e, anche solo per un attimo, guardare tutto come non l’avevi mai visto. Questa è anomalia. Questo è Bebo LAB.

E’ NATO BeboLAB!

postato in: news | 0
è NATO BEBO LAB-1 Oggi è un giorno speciale, da oggi Bebo LAB è ufficialmente on-line!

Tutto ebbe inizio quasi un anno fa durante un week-end a San Pietroburgo. Di fronte alla tela bianca di Malevic, partirono le non molto originali riflessioni sull’arte, contornate dalle tipiche frasi “posso farlo anch’io” e “se questa è arte allora tutto è concesso”. Invece di trascurare queste affermazioni come risultato di ignoranza, quel giorno decidemmo di prenderle sul serio.

Questo nuovo punto di vista ci ha portati a sognare un’arte diversa, un’arte che sappia ironizzare su se stessa e che oltre a dare una risposta al classico “posso farlo anch’io” non risulti snob ad affermare “posso averla anch’io”!!

Questa è l’eccezione alla regola. Questo è Bebo LAB!